fbpx

Ottava parte della piccola e non esaustiva lista di consigli per aumentare le vendite all’interno della propria tabaccheria. Maturata osservando il lavoro di decine di clienti che sono riusciti ad aumentare le vendite della propria tabaccheria (aggi a parte).

Tante cose magari a VOI sembreranno ovvie. Ma un’insieme di ovvietà costruisce una strategia commerciale potente ed efficacie.

Consiglio n°8 – Sfruttare retro banco e scaffalature

Il retro banco è la parte più redditizia della tabaccheria. Il vostro cliente entra, cammina senza esitazioni fino ad arrivare al banco, chiede le sigarette. Mentre aspetta, il suo sguardo è sempre rivolto alla parte di negozio che sta alle spalle del tabaccaio, che chiamiamo retro banco.

Perchè lo vogliono tutti?

Non è un caso che le case del tabacco facciano di tutto per rubarvi questo spazio. La parole “rubarvi” non è usata a caso. Nella parte 5 della guida abbiamo fatto 2 conti, e abbiamo scoperto l’acqua calda: vendere tabacchi risucchia costantemente liquidità dal conto in banca.

 

Ricapitoliamo: il tabaccaio investe centinaia di migliaia di euro per la licenza, paga i tabacchi in anticipo, serve clienti per 10 ore al giorno, prende aggi non proprio alti. Le case del tabacco usufruiscono a volte completamente della parte più redditizia del locale. Investendo qualche migliaio di euro.

 

Chi ha più vantaggi?

 

D’altra parte senza tabacchi non entrerebbero i clienti, per cui una esposizione di tabacchi è necessaria (oltre che imposta legalmente con tanto di prezzi).

 

prosegue

 

Non puoi vedere questi contenuti perchè non sei ancora registrato. Registrati gratuitamente

 

Leggi il resto della storia scaricando la nostra GUIDA GRATUITA

Iscriviti nella nostra Area Clienti e scarica gratuitamente le nostre guide

 

Post correlati