fbpx

Insegne per tabaccheria

Una gamma completa di insegne per tabaccheria. Illuminazione a Led, possibilità di personalizzare il contenuto

Personalizzazione

E’ possibile personalizzare l’insegna in vari modi. Ecco alcuni esempi di personalizzazioni da inserire

Personalizzazione insegna

La Normativa

(aggiornata al 15-5-2014)
La legge stabilisce l’obbligatorietà dell’insegna secondo la disciplina stabilità dalle circolari dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato (datate 1956 e 1957). L’insegna deve essere a bandiera, con dimensioni cm 40 x  75, con l’indicazione “T” su fondo scuro e riportare il numero della rivendita. Ricordiamo inoltre che, in virtù di apposito decreto ministeriale del 1984, è stato stabilito l’obbligo dell’esposizione dell’insegna “valori bollati” ovvero l’inserimento di tale dicitura all’interno dell’insegna regolamentare.
L’imposta comunale sulla pubblicità non è dovuta:
per le insegne e la pubblicità di dimensione inferiore a 300 cm quadrati (che equivale a circa mezzo foglio di carta formato A4), per le insegne di esercizio delle attività commerciali e di produzione di beni o servizi che contraddistinguono la sede ove si svolge l’attività cui si riferiscono, per la superficie complessiva fino a 5 metri quadrati.
Per le insegne di esercizio di superficie complessiva superiore ai 5 metri quadrati l’imposta è dovuta per l’intera superficie. Per superfici complessive inferiori l’imposta non è dovuta.
Esenzioni:
ad eccezione delle insegne, sono esenti dall’imposta: la pubblicità del prodotto venduto realizzata all’interno dei locali adibiti alla vendita o alla prestazione di servizi quanto si riferisce all’attività negli stessi esercitata e non superi, nel loro insieme, la superficie di mezzo metro quadrato per ciascuna vetrina o ingresso,
 le insegne o targhe e simili la cui esposizione sia obbligatoria per legge.
Vuoi conoscere i prezzi? Clicca qui!

 

Richiesta preventivo insegne